inCOWORK Cusano Milanino ultraveloce con la FTTD

Da oggi la fibra arriva direttamente alla scrivania dei Coworker

fibra inCOWORK Cusano Milanino

Il Coworking dell’hinterland milanese si proietta sempre più verso il futuro grazie ad una connessione in fibra ottica sicura, veloce e di altissima qualità. 

La rete a banda ultralarga (BUL) è infatti disponibile non solo, come connettività Internet, ma distribuita all’interno del coworking, collegando gli apparati di networking, server, VoIP, stampanti e le scrivanie di inCOWORK Cusano Milanino, in via Verdi 17/D. 

Un traguardo importante, reso possibile dall’azienda O.F.S., (www.ofssrl.it) che da 30 anni si occupa del cablaggio e giunzioni di fibre ottiche, nonché della formazione professionale dei tecnici delle più importanti telco nazionali e dell’azienda Assitech.Net (www.assitech.net), che ha provveduto alla sua installazione e configurazione degli apparati.

Il protocollo GPoN (Gigabit Passive Optical Network), offre una velocità di connessione estremamente elevata che, grazie ad una infrastruttura in fibra ottica sino alla scrivania / ufficio assicura ai Coworker una velocità di connessione di 2,48 Gigabit al secondo, consentendo così il massimo delle performance lavorative. 

GPoN: Ci avvaliamo dello standard GPoN, protocollo utilizzato da tutte le compagnie telefoniche del mondo per portare le connessioni a banda larga a privati ed aziende. 

Sicurezza: Le reti GPoN, al momento, hanno il più sofisticato sistema di “criptaggio” dei dati ad oggi disponibile, assicurando un elevato livello di sicurezza con l’AES (Advanced Encryption System) a 128bit. Inoltre, qualsiasi tipo di disconnessione, movimento dei cavi o accesso non autorizzato viene segnalato e, in modo automatico, il sistema mette in atto tutte le contromisure del caso. Tutte le reti hanno degli elevati standard di affidabilità. 

Semplicità: La rete GPoN è molto più semplice da progettare, da gestire e realizzare anche in contesti di strutture di importanza “storica”. Questo, perché tutta l’intelligenza gestionale e l’apparato attivo sono concentrati in un unico punto. L’ampiezza di banda garantisce il funzionamento di qualsiasi apparato collegato ad essa. Gli apparati della rete GPoN dialogano tra di loro per ottimizzare il traffico sulla rete, riducendolo di circa un 40%.

La rete GPoN prevede una riduzione dei costi del 30‐50% in fase di installazione, del 50‐70% dell’operatività, del 30‐65% per l’energia e del 90% dello spazio.

L’obiettivo di entrambe le aziende è quello di garantire una migliore tecnologia a favore del networking e contribuire all’innovazione tecnologica dei Coworking innalzando il livello tecnologico e di sicurezza a disposizione delle nuove tecnologie e professionalità.