Microsoft Office 2019 solo su Windows 10

Office 2019 funzionerà solo su Windows 10. Chi usa Windows 7 o 8.1 dovrà passare all’ultimo sistema operativo di Microsoft per usare la prossima versione di Office (attesa nella seconda metà dell’anno), altrimenti dovrà ricorrere al servizio in abbonamento Office 365.

La mossa di Microsoft è un tentativo di spingere le aziende che non sono ancora passate a Office 365 in abbonamento a farlo, rendendo Office 2019 esclusivo di Windows 10. Le aziende, infatti, hanno cicli di aggionamento del parco macchine più lunghi, e in molte non sono ancora passate a Windows 10. Microsoft ha anche spiegato che Office 2019 offrirà supporto mainstream per 5 anni – aggiornamenti e patch di sicurezza – e poi circa 2 anni di supporto esteso.

office 2019
Come le altre versioni di Office, l’edizione 2019 offrirà Word, Excel, PowerPoint e Outlook, insieme alle versioni server di Exchange, SharePoint e Skype for Business. Microsoft ha intenzione di pubblicare un’anteprima del software a metà anno.

Parallelamente, Microsoft ha annunciato un’estensione del supporto a Windows 10 per i clienti enterprise ed education che hanno alcune versioni specifiche del sistema operativo.

Uscita Fine supporto Fine supporto aggiuntivo per imprese e mondo education
Windows 10, versione 1511 10 novembre 2015 10 ottobre 2017
10 aprile 2018

Windows 10, versione 1607 2 agosto 2016 10 aprile 2018
9 ottobre 2018

Windows 10, versione 1703 5 aprile 2017
9 ottobre 2018

9 aprile 2019
Windows 10, versione 1709 17 ottobre 2017 9 aprile 2019 8 ottobre 2019
Le versioni 1511, 1607, 1703 e 1709 saranno supportate per ulteriori sei mesi al fine di dare maggiore tempo ad aziende e sistema scolastico di passare alle ultime versioni supportate di Windows 10.

riamani in contatto con info@assitech.net